La pubertà della Segale antica

Seminata circa venti giorni fa, con vigorosi e affilati fili rossi, eccola lì, la Segale antica di Valtellina!

10306230_10205329152694419_4542655964549825375_n10372766_10205329138334060_7858072567837780438_nDopo un periodo fresco e secco, in cui i semi se ne stavano rintanati al tepore della terra, già immaginavano cosa si potesse celare oltre. Difatti, dopo le recenti piogge, fin troppo insistenti, alcuni pionieri s’ingrossarono fino a sprigionare i loro colori alla luce del cielo di montagna.

10301056_10205329147014277_5290666180453773074_n10455288_10205329147334285_6141885923916602779_n

La pacciamatura, formata dalle foglie caduche degli alberi vicini ai campi, fa da coperta naturale ai germogli.

10431525_10205329150014352_1042215579602929104_nCosì, queste distese di terra buona iniziano a dipingersi lievemente d’un rosso-verde, speranzoso d’aver un buon raccolto!

10478200_10205329155534490_8440098999540591501_nMentre nel piccolo appezzamento sperimentale vicino casa, a 370 m s.l.m., la Segale, seminata qualche giorno prima, è già di un verde intenso e le lamine fogliari attendono inermi il primo gelo invernale.

10352086_10205329158814572_2434551578585119010_n10435434_10205329157534540_7126483816673636273_n

E, dopo la pubertà confidiamo ci sia una gioiosa giovinezza, magari da vivere pensierosa ma godereccia, ovattata e riparata sotto una spessa coltre di neve.

Un pensiero su “La pubertà della Segale antica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...