I germogli del Mais antico e delle Patate blu di Valtellina

Strano aprile questo appena passato, senza pioggia e con siccità ferragostiana ma…

21809_10206716915387619_8536550197099080773_n10986484_10206716915907632_446960928505471796_n

… Le ultime precipitazioni hanno ridato vita al terreno scaldato da temperatura sopra la media e, dalla brulla terra, sono spuntati i primi germogli!

I primissimi a comparire sono quelli delle Patate blu di Valtellina, messe a dimora precedentemente al Mais antico.

11174959_10206716941108262_6663905024449521978_n11193374_10206716941068261_6072503101034467303_n

Timidamente, i germogli di Mais spinato nero di Esine e il Rostrato rosso di Valtellina, si fanno largo tra pietre e residui di pacciamatura e ci mostrano le prime delicatissime foglie che, a confronto, quelle delle patate paiono robuste e coriacee.

11174969_10206716915867631_7328021022739442855_n10986185_10206716941188264_2170805393838482430_n

Prima uno, poi due, poi tre, ogni giorno, nuove piantine sbucano disegnando forme e colorando i terreni che sottrammo all’abbandono.

Terra fertile che ci nutrirà senza forzature!

3 pensieri su “I germogli del Mais antico e delle Patate blu di Valtellina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...