Giochiamo con la terra fertile di montagna, semina Segale e raccolta Grano saraceno

La proverbiale “Estate di San Martino” ha fatto la sua comparsa, dopo anni, in questa annata estrema a livello climatico.

12196269_10208120609159086_7711214648917240563_n

La nostra prima esperienza con il Grano saraceno autoctono di Valtellina, denominato “Nustran“, nonostante la calda estate che ha fatto cascare a terra molti fiori, era quasi conclusa: bisognava raccorglierlo! Data la scarsità dei mezzi e per la volontà di provare la modalità di raccolta tradizionale, per sfiorare per qualche istante le fatiche e la caparbietà degli Antichi, muniti di falcetto (scighèt) e schiena di titanio, abbiam raso al suolo il Saraceno e sistemato in covoni (caséle) per seccare.

10425092_10208094007974073_805616094024568074_n

Appena possibile si sposta il Saraceno essicato al sole e, se il terreno, come questi, è ricco di nutrienti, si può seminare la Segale, cereale invernale che, come gli Sciamani locali dicono, è da seminare entro San Martino (11 novembre), quindi ci siamo affrettati in extremis.

La Segale, varietà “Antica di Valtellina“, è quella che avevamo seminato, coltivato e raccolto proprio in questi campi nell’annata in corso, è la prima volta che una semente prodotta da noi vieni rimessa a dimora, è un passo importante!

I piccoli appezzamenti in quota, in breve tempo, cambiano veste, terra ricca di sostanza organica naturale, avvolge i semi appena lanciati.

12196007_10208145213214172_6836889134033734657_n

Dalla terra siete venuti e alla terra tornate ehe! La stessa terra, tra l’altro!

A breve vorremmo provare anche a macinare e farci del pane nero con le nostre farine, già possiamo dire che il “risotto di Segale nòsa (nostra)” è squisito.

Gli strumenti sono i soliti, ape (che era) del nonno per il trasporto, micro – motocoltiva – zappatore per smuovere il terreno e interrare le sementi, sementi rare, terra ricca, montagne e cielo azzurro.

Segale messe a letto per l’inverno, ora spunterà qualcosa?!? Se vi va di leggere i post dell’anno scorso, i primi che pubblicai, vedrete cosa ci riserverà il futuro, oppure attendete e …

12107954_10208134700151352_8055780191908383681_n

E che ora il gelo ci avvolga!

 

 

Se potete sostenere questa e altre nostre (mie) attività cliccate qui

http://buonacausa.org/cause/coltivare-semi-antichi-di-valtellina-terrazzamenti

Grazie!

 

 

Annunci