ansie da coltivatore

Dall’amico TellinCamuno

Tellincamuno

Ovvero riusciranno i nostri eroi a far crescere una piantina nonostante la siccità, la tempesta e i parassiti?

E’ proprio così, un apprensione continua, soprattutto nella bella stagione, i poveracci come me che non hanno serre o impianti di irrigazione e altri mezzi devono attendere che natura faccia il suo buon corso, fatto che non coincide mai con le nostre esigenze, giorni e settimane a guardare il cielo o il meteo internet in attesa di una pioggia che ridia vita ai tuoi campi, e l’acqua può arrivare, ma sotto forma solida, ghiaccio che trita tutto, meglio non assistere alla diretta di questi eventi, con apprensione il giorno seguente ti rechi nei campi e nel tragitto osservi intorno a te per capire cosa potrai trovare al tuo arrivo, senza contare i lunghi periodi siccitosi, le bombe d’acqua, le raffiche di vento, le gelate tardive, i parassiti, gli animali selvatici, ed anche…

View original post 187 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...